• Pubblicata il:
  • Autore: Anton
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: Anton
  • Categoria: Racconti gay

Al mare

a luglio mi reco spesso al mare...ormai ci sono posti che conosco bene dove la sera si fanno sempre incontri, basta sedersi su una panchina in qualche posto un pò isolato in mezzo ai fiori sotto qualche albero che copre la luce dei lampioni dove generalmente e frequentato dai gay di tutte le età. io essendo un ragazzo atletico e abbastanza piacente...insomma ho ancora un fisico discreto da essere ancora desiderato da molti uomini vogliosi. infatti quella sera ero deciso volevo scopare fortunatamente non ho dovuto aspettare tanto, un signore sulla 50 mi si è seduto a fianco e dopo aver scambiato alcune parole chiedevo se era passivo o attivo, e appena mi riferiva che era attivo incominciavo a raccontargli le mie qualità e i modi che mi piaceva prenderlo, lui intanto con la mano si strofinava la patta dei pantaloni io allora mettevo una mano sul suo pacco per verificare la consistenza e devo dire che non era niente male, però visto che era un posto non isolato ci siamo spostati in un area sotto un ponte che per arrivare abbiamo dovuto scavalcare una piccola recinzione e dopo alcuni metri al sicuro da occhi indiscreti o potutto apprezzare la mazza bella lunga e nodosa...gli avrò fatto una pompa per almeno 10 minuti con la mia linguetta gli ho insalivato bene la cappella perchè ormai era arrivato il tempo di prenderlo nel mio bel culetto, mi sono appoggiato al muretto lui dapprima con un dito prima e poi un secondo mi apriva per bene...ero talmente ansioso che il cazzo entrava quasi subito senza sforzi nonostante le dimensioni...dopo avermi pompato per circa 10 minuti mi riferiva che era diventato un po molle e ha voluto dinuovo una bella pompa per farlo diventare una bella mazza, insomma siamo andati avanti per circa 30 minuti con bocca e culo e solo alla fine e dopo una luga cavalcata tirava fuori il suo cazzone e sburrava perterra...e io dopo essersi svuotato lo ripreso in bocca per pulirlo per bene...ma siccome io non avevo ancora goduto il signore si è offerto di farmi una bella pompa....e dopo 10 minuti riuscivo a sborrare anchio e anche lui piaceva ciucciarlo per bene leccando tutta la mia crema saporita....peccato che da quella sera in poi non ci siamo più visti anche perchè io dopo qualche giorno sono dovuto partire per tornare nella mia città

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!