• Pubblicata il:
  • Autore: Torquato
  • Pubblicata il:
  • Autore: Torquato

Ernesto

Era un estate particolare....non caldissimo e spesso la sera pioveva....comunque da giovane come ero , non mi interessavo molto del cambiamento del meteo... Una sera avevo deciso di andare al cinema...mi pare che il film fosse stato Il marito della parrucchiera...di Patrick Laconte...e mi incamminai verso la sala cinematografica....e alle 22 ,00 ..entrai!! Un po di pubblicità e via il film... Quando l'ultimo spettacolo stava per finire ... un forte tuono...saltò la luce..e di conseguenza si interruppe il film ..e non ci fu verso di vedere il finale...Tanti arrabbiati se andarono...erano preparati... si erano portati l'ombrello....Ma io no!! Quindi dovetti aspettare che la pioggia cessasse. Ad un certo punto l'operatore del cinema si era accorto che ero rimasto solo nell'atrio ..quindi mi chiamò! Ehi ragazzo mezzora ti posso portare io a casa ..ti va bene? Ti ringrazio risposi....speriamo che la pioggia smetta ...così non ti darei noi...i 10 minuti sarei a casa!!! Va bene ..rispose...ma in attesa...perchè non vieni in cabina...ti faccio vedere delle cose interessanti.... Pensai un attimo ..e dissi :- perchè no! Sono solo.....che ci faccio.... Salgo la scaletta ed entro.... e lì capiì che era una trappola....
Vidi l'operatore che rideva...era a torso nudo....pieno di peli neri...muscoloso... capelli corti....Entra..disse ...hai paura? No, dissi! Ma invece si...avevo paura...Entrai...e dietro alla macchina del film c'era un lettino...Come ti chiami mi chiese....Giulio...e.... tu..dissi ..Ernesto ..disse!!! Vieni...Vieni...ti faccio vedere una cosa..Non riuscì nemmeno a pensare cosa dovesse farmi vedere...quando vidi un pezzo di legno grosso..grosso...nel mezzo alla sue gambe.....Ernesto disse... ti piace? Non ti piace? Io ero bloccato...avendo visto questo lungo e grosso di carne attaccate da due splendide bocce... Vieni ,,toccale..ti piacerà...dai..non aver paura ..qui siamo solo noi...Ernesto..non aveva dubbi ...mi avrebbe assolutamente scopato ....si tolse i pantaloni e le mutandine ..e quindi, si stava presentando davanti a me un Adone..perfetto...con un monumentale cazzo che si ergeva sempre più verso il cielo.....Giulio!!! leccamelo....Senza dire niente mi inginocchiai ...apriì la mia bocca e quel cetriolo entrò nella cavità orale delle mie fauci...In pochi minuti ero diventato un maiale....era la prima volta....ma fui bravissimo ...Ernesto mi ringraziava e dopo 15 minuti una decina di grossi schizzi mi entrarono mezzo in bocca e l'altri in faccia.. Puliscimi bene ..disse Ernesto....lo feci proprio bene che dopo pochi minuti...Ernesto...mi inondò di nuovo....Era la prima volta che avevo fatto un pompino ad un signore che non sapevo ne chi fosse....ne come si chiamasse...sapevo solo che era l'operatore del cinema. Posso solo dirvi che per 18 giorno di estate tutte le sere dopo il film salivo su quella scaletta e lo spompinavo con grandissima passione

Vota la storia:




24/11/2014 22:50

Camillo 2

Sì balsamo, sì la tuo sorellina è stata fantastica, nonostante io sia un gran porcello, non l'ho scandalizzata per niente, lei si è fatta il suo bel ingoio, e mi ha confessato che sono stati i vostri genitori ad insegnarglielo. Però troppo cara mi è costata la belleza di 15 euro, basta la prossima mi scopo la tua mammina che me lo fa gratis. Ciao balsamo. PS: Maledetti americani !!!

23/11/2014 22:25

balsamo

Però ti piaceva ieri sera vero Camillo? Vecchio troione

12/11/2014 02:05

Camillo 2

...MALEDETTI AMERICANI...

11/11/2014 13:46

balsamo

Io sono lo zio Ernesto, ecco il culo: fate presto!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!