• Pubblicata il:
  • Autore: Giacomo
  • Categoria: Racconti trav
  • Pubblicata il:
  • Autore: Giacomo
  • Categoria: Racconti trav

Incontri con un' inquilina trav 3

Mi chiamo Giacomo, sono un uomo di 33 anni e mia moglie, una donna per la quale avevo acquistato un vibratore su un sexy shop sul web.
In quel momento stavo salendo all'appartamente della nuova inquilina cheviveva sopra il mio e qualche sera prima avevo sentito mentre scopava.
Mentre facevo le scale, ripercorrevo tutte le fantasie e le storie che avevo sentito dire sugli incontri con una trans e incontri con una trav.
Ripensando alle vacanze alle terme nelle terre di Siena che avevo regalato a mia moglie, cercai di farmi forza per non cadere in tentazione con quella bellissima trav.
Entrammo in casa sua e notai subito che aveva sei sensualissimi stivali in pelle nere e lì affianco aveva manette e frustino.
"A volte al mio compagno piace se faccio la mistress mi disse.
Preparò due caffè con le cialde che mi aveva chiesto un secondo prima e poi mi disse:
"Pronto? Vieni con me".
Andammo i ncamera da letto.
Ero come ipnotizzato e la seguivo senza nessun dubbio.
Arrivammo in camera sua e prese fuori un vibratore dal cassetto ed effettivamente era molto somigliante al mio.
"....hai detto che è per tua moglie il regalo?"
"Ehm....si!"
"Tu non lo hai mai provato?"
"No...non l'ho mai provato su dime"
"Mettiti comodo sul letto".
Così dicendo cominciò a spogliarmi fino a farmi rimanere nudo.
Salì sul letto assieme a me e si mise a spompinare il dildo , ansimando e presa dall'eccitazione me lo porse davanti alla bocca, facendomi cenno di aprirla.
In un momento mi ritrovai a fare un pompino al vibratore, che nel frattempo aveva preso il dolce gusto del suo rossetto.
Ero incantato dal suo erotismo.
Me lo lasciò tra le mani, mentre io continuavo a leccarlo e succhiarlo.
Sentii che nel frattempo mi aveva preso in mano i lcazzo e a sua volta lei me lo stava succhiando.
Era bellissimo.
Si soffermò sulla cappella, prima di scendere ai testicoli, succhiandoli avidamente uno per uno.
Mi fece alzare di più il bacino, in modo che potesse far scorrere la lingua fino al buco del culo.
Cominciò a strusciarci la lingua attorno, prima di passarcela sopra dolcemente e sentii che con un dito entrava dentro di me.
Mentre mi succhiama mi masturbava anche il culo.
Fu in quelo meomento che mi fece cenno di porle il dildo.
Mnetre mi succhiava il cazzo, sentii che insfilava il dildo vibrante dentro di me.
La sensazione fu fortissim e bellissima.
Per la prima volta avevo un incontro con una trav veramente epserta che giocherellava con il mio cazzo e con il mio culo.
Era fantastico.
Quando raggiunsi l'orgasmo su più forte del solito.
Una vera esplosione di piacere.
Rimasi sbalordito e senza dire nulla salutai e scesi di nuo da me.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!