• Pubblicata il:
  • Autore: Ale
  • Categoria: Racconti orge
  • Pubblicata il:
  • Autore: Ale
  • Categoria: Racconti orge

Io,mio marito e la mia amica (lo voglio nel culo)

CAP 2
Dopo quella prima volta ero consapevole che tra i due sarebbe andato diversamente, non avrebbero parlato solo a doppi sensi, ma le frecciatine sarebbero state esplicite e costanti, lo sapevo, sapevo a cosa ero andata in contro, ma la situazione mi piaceva troppo, mi eccitava troppo. 
Quando scopavo con Nino, gli chiedevo sempre quanto gli era piaciuto, se la mia figa era meglio o peggio della sua, se la mia bocca era più accogliente e lui si eccitava al ricordo.
Un giorno poche settimane dopo il primo incontro la mia amica mi chiama:
"Ale, devo lasciare il bambino da mia suocera posso passare per un caffè?"
Sapevo perfettamente cosa voleva. Avvisai mio marito del suo arrivo e si fece trovare docciato e senza intimo. Il suo cazzo tendente a sinistra era già in dormi veglia, quindi si vedeva perfettamente attraverso il tessuto di cotone dei pantaloni della tuta.
Lei rise di questo, e ci scherzammo sopra per tutta la durata del caffè, fumammo una sigaretta fuori alla veranda, o meglio lui fumava, io dal mia amica lo prendevamo in giro toccandoci, e baciandoci, e il suo cazzo rispondeva con piccoli singulti.
Gli dicemmo che quando finiva ci poteva raggiungere in camera e non aspettò di finirla la spense e ci segui.
La mia amica questa volta aveva fatto la ceretta totale, cosa che a me non era concessa, a mio marito piacciono i peli sul monte di Venere. Ma l'epilazione della mia amica mi eccito parecchio, tanto da farle spalancate la gambe e fiondarmici. Gliel'aprii e leccai tutta dal clitoride al buco del culo, le allargai le piccole labbra ficcando la lingua più che potevo, mio marito si godeva la scena seduto sulla poltrona di fianco al letto, con i pantaloni a mezza coscia e il cazzo in mano.
Quando la mia amica era a limite le infilai due dita (medio e annullare) nella figa stretta e cominciai ad agitare furiosamente, finché non mi schizzo sulle mani e in faccia. Non avevo mai visto un eiaculazione femminile ma di certo non sarebbe stata l'ultima volta.
Mio marito si alzò mentre la mia amica era ancora presa dall'orgasmo e si posiziono sopra la sua testa puntandole la cappella in bocca, lei lo accolse fin dove riusciva, e da quella posizione abbracciando le gambe di mio marito cominciò a scoparlo con la bocca, lui intanto mi baciava, mi toccava le tette e mi masturbava, era fantastico sentirlo ansimare mentre la mia amica gli succhiava il cazzo.
Quando tra le cosce ormai avevo un lago si sedette all'angolo del letto e mi prese in braccio per, come direbbe lui,"Farmelo sentire nella gola e anche nel naso"
Mi ritrovai a cavalcarlo, con la schiena rivolta a lui e la figa scopata rivolta alla mia amica che mentre lui entrava e usciva lei mi tirava il clitoride con due dita, una sensazione fantastica, venni dopo poco, abbracciando la mia amica che mi baciò aiutandomi ad alzare dal cazzo ancora in tiro di Nino.
Poi di punt'in bianco la mia amica gli disse, "lo voglio nel culo" io ci rimasi, e anche mio marito, io il culo gliel'avevo dato e anche spesso, ma non credevamo che lei arrivasse a chiederlo.
Nino non si fece pregare, in casa avevamo dell'olio per massaggi, e mentre lei era a pecora sul letto io la preparavo a ricevere quel cazzone che intanto era tornato a prendersi la mia figa.
Le massaggiai il buco, poi lentamente le infilai un dito che entrò facilmente, poi due, al terzo incontrai resistenza, e le dissi che se non riusciva a prenderne tre, le avrebbe fatto parecchio male, a lei non importò, le spalmai altro olio, e riprovai con tre senza riuscire ad andare molto oltre, mio marito intanto uscì da me con in cazzo pieno di umori e dopo che mi scostai cominciò a prenderla da dietro.
Entrava e usciva, io le allargavo il culo, entrava e usciva, finché lo mise tutto fino in fondo, "come va?" Le chiesi dopo un urlo. E lei "bene, continua!" Ma sembrava tutt'altro. Lui prese a muoversi, prima lentamente, poi il cazzo cominciò a scorrere più facilmente e le diete più foga, e mentre lui se la inculava come un toro io le scopavo la figa con due dita, fino a farla venire per altre due volte.
Dopo di che quando lei stremata cadde sul letto io mi concessi il lusso di non dividere la sborra stavolta.

Vota la storia:




14/06/2015 19:53

Max

Vero,tanti tonni e un imbecille . Chi sarà? Vi do un aiuto, fa sempre lo stesso commento ...

14/06/2015 17:06

squalo

QUANTI TONNI

08/06/2015 02:21

Ale

Grazie Grazia ( sembra un gioco di parole) non ho mai disdegnato un corpo femminile, anzi, lo apprezzavo e lo apprezzo. Non mi considero bisex perchè sinceramente alla zucchina non rinuncio, ma mi piace provare altre esperienze, come questa! Mi scuso se come scrittrice non sono all'altezza. Si fa quel che si può! Un bacio!

07/06/2015 18:06

Grazia

Caro Max non sono una gran scrittice. Poi sarebbe una storia lunga. Ciao!

07/06/2015 07:48

Max

E perchè non lo descrivi in un bel racconto invece che accennarlo e basta in un commento grazia?

06/06/2015 18:59

Grazia

Si, farlo in tre quando si è almeno un pò bisex è proprio bello. Anni fa l'abbiamo fatto anche mio marito ed io assieme ad una mia vecchia compagna di collegio. Quando eravamo ragazze eravamo amiche per la pelle e ci scambiavamo confidenze e carezzine, poi crescendo .....

06/06/2015 13:18

marco

Che bello! A leggere mi e' diventato bello duro. Però non volevo finirmi con una sega e allora sono uscito e ho rimorchiato una bella troia. Mi e' costata 100 rose ma per quasi due ore a casa sua e due belle sborrate, ogni tanto si può fare. Comunque grazie per la vostra bella storia.

04/06/2015 11:41

Giorgio

Onestamente non trovo grande malizia o coinvolgimento...ci sono storie molto piu' avvincenti e scritte meglio

04/06/2015 11:06

sandro

lo stesso autore mitomane di 2 racconti prima di questo! Qui si e' mascherato da donna!! Basta pirlate!!

03/06/2015 18:16

Marzia

Bravissime e penso anche belle !

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!