La mia prima esperienza bisex

Circa un mese fa un mio amico m’invita ad andare in un nuovo locale particolare da poco aperto, accetto l’invito poiché in questi locali non c’ero mai stato.
Appena entrato, rimango per un attimo disorientato, però piano piano mi ambiento e nel frattempo faccio conoscenza con una coppia di amici che anche loro erano lì in cerca di una bella avventura com’ero anch’io con un altro uomo. Dopo un paio di drink parlando di quello che ci piacerebbe fare il più anziano di questa copia di amici, e molto probabilmente il più esperto di queste cose mi lancia la proposta di andare a casa sua che abita a 200 metri dal locale per provare quello che volevo fare, dicendo anche che poi mi avrebbe accompagnato a casa lui.
Avviso il mio amico del fatto e di non aspettarmi, ed esco dal locale con questa coppia di miei nuovi amici. Appena entrati nell’appartamento in meno che non si dica, ci troviamo tutti e tre spogliati e in un attimo senza quasi nemmeno accorgermi mi ritrovo in una mano un uccello il più anziano e l’altro di dimensioni enormi davanti al viso, apro la bocca e lo ingoio quasi tutto. Nel frattempo ci sdraiamo sul letto e mi fanno mettere a pecorina, mi riprendo in bocca il gigante e l’altro piano piano inizia a dilatarmi il mio buchetto vergine, leccandolo per bene e inserendo con calma prima un dito poi anche il secondo. A questo punto mi unge con la crema il buchino e inizia a penetrarmi, prima la cappella, poi metà e infine tutto, con mio piacimento sento un po’ di dolore all’inizio però piano piano andando su e giù inizio a godere come una troia in calore. Quello che mi stava scopando dopo una decina di minuti sento che viene dentro di me che un urlo liberatorio, a questo punto il gigante lo toglie dalla bocca e mi penetra piano piano anche lui, e dopo circa quindici minuti che mi scopa anche lui, mi sborra nel culo una quantità incredibile di panna. Siamo andati avanti cosi per un paio d’ore, alla fine mi sono venuti tre volte nel culo e tre volte ho bevuto la panna montata.
Alla fine ero esausto ma contento per questa mia esperienza ma anche perché ho visto la soddisfazione sui loro visi, mi sono fatto una doccia, rivestito e mi hanno come promesso riaccompagnato a casa, rimanendo d’accordo di risentirci quando prima per rifare il tutto ma in cinque, due a fare le troie e tre i tori da monta.
Sto aspettando che arrivi il giorno.

Vota la storia:




22/02/2015 23:50

Camillo 2

Aspetta che arriva l'ISIS, loro sai come ti sistemano? Ti portano sulla terrazza del più alto palazzo e poi in quel CULO che aspettavi qualcosa di duro, ti arriva una DURISSIMA pedata e ti scaraventano giù. Buon viaggio CULATTONE PORCO.-

04/04/2015 23:30

myname

camillo, vedo che sei esperto... hai paura che ti scoprano e lo facciano anche a te, vero? coglionazzo!

01/04/2015 18:25

Dimashq

Piacerebbe anche a me...

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!