La volta che mi son sentita una vacca

Mi presento sono una trav passivissima di 45 anni della provincia di Varese.
Vi racconto di quando ho sentito proprio di essere una cagna da usare.
Mese di luglio tramite chat mi contatta un uomo dicendomi ti porto io in un posto dove ti userò e ti useranno, non vedo l'ora acetto subito e fissiamo l'incontro.
Mi preparo per bene vestita da vera zoccola con un plug infilato nel sedere per essere già ben dilatata.
Arrivo al incontro dove c'erano minimo 10 persone lui mi chiama e mi dice parcheggia lontano e passa davanti a loro, io mi incammino con mini abito tacco 12 e plug anchegio e suscito comenti, arrivo da lui e mi dice brava troia hai superato il primo esame e mi fa salire in macchina.
Ci spostiamo e ci seguono in 2, appena ci fermiamo tira fuori il cazzo ed io inizio a succhiare mentre lui giocava con il mio culo con il plug i 2 si fermano a guardare e segarsi, mi dice adesso scendiamo e ti useremo in 3, mi mette collare e guinzaglio e mi dice adesso sei perfetta.
Scendiamo dal auto lui inizia a scoparmi ed io a succhiare i 2 cazzi vogliosi andiamo avanti così per 15 minuti fin quando i 2 vengono, mentre lui mi scopava ancora e dice ai 2 se vi va potete pisciargli in bocca non si fanno pregare e mi inondando di piscio una volta finito sene vanno.
Lui mi prende mi piega a 90 sul cofano del auto e con colpi vigorosi mi inonda di sborra non lo tira fuori e dopo 2 minuti mi riempe il culo di piscio,prende il plug e me lo infila come tappo dicendomi devi tenere tutto dentro.
Faccio per salire in macchina lui mi blocca e mi dice le cagne luride come te viaggiano nel bagagliaio e mi fa salire.
Mi riporta alla mia macchina ma non si ferma vicino anzi a 200 mt, le persone erano aumentate e mi hanno visto scendere dal bagagliaio con il guinzaglio al collo, io non sapendo più che fare mi sono incamminata passando in mezzo a loro con passo tremolante mentro sentivo colare dal culo il suo piscio, una volta salita in macchina mi sentivo ecitatissima e cagna.
Ahimè non mi è più capitato di ripetere.
Un bacio a tutti Mara e spero vi sia piaciuta la realtà del racconto.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!