• Pubblicata il:
  • Autore: MASTER CHEF
  • Categoria: Racconti fetish
  • Pubblicata il:
  • Autore: MASTER CHEF
  • Categoria: Racconti fetish

MASTER CHEF... DI MINCHIA! - parte 3 - Londra

Poi ci siamo specializzati anche nella confezione di dolci con sperma oppure secrezioni vaginali del partner o personali, con decorazioni di peli pubici. Nonostante i prezzi altissimi dovuti al ritiro degli ingredienti a domicilio, alla preparazione e alla cottura dello chef, anche questi sono stati un successo. I clienti più facoltosi ci chiedevano addirittura di utilizzare il loro sangue mestruale e/o le feci, ma noi abbiamo rifiutato per motivi igienici e legislativi.
Schifo? Disgusto? Nooo! Se considerate e che gli insetti saranno il cibo del futuro, suggerisco di guardare con fiducia alla bio-porno-gastronomia: minestra di vermi vivi in brodo di vagina, insalata di formiche e cavallette, e, per concludere, una saporita torta di sperma. Il tutto innaffiato da ottima urina a temperatura ambiente, la “bevanda” che in certi ambienti viene considerata una specie di elisir di giovinezza.
A questo punto, molti di voi penseranno: "Ma perchè non parla dei cibi afrodisiaci?". Perchè non c'entrano un'emerita minchia con la porno-gastronomia!
I primi sfruttano le sostanze chimiche presenti in alimenti e bevande che possono agevolare l'attività sessuale, invece le mie ricette sfruttano l'attività sessuale per aumentare i piaceri del palato.
Comunque, giusto per gli affezionati over 50, nonostante la mia diffidenza, citerò alcuni alimenti che "dovrebbero" far bene al sesso, ma che se non altro sono salutari e indicati per una corretta nutrizione: :
- miele
- ostriche
- aglio
- fichi
- cioccolato
- basilico
- banana
- avocado
- mandorle
- asparagi.
Esaurito questo ingrato compito, sottolineo che sto scrivendo anche una raccolta di ricette ispirate alla cucina tradizionale italiana, ma rivisitate in chiave porno-gastronomica ed umoristica. Di seguito, pubblico un esempio relativo alle "melanzane alla parmigiana".
Se siete interessati, commentate questa questa storia e lasciate una email segreta a cui possa rispondere.

CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!