• Pubblicata il:
  • Autore: EMANUELE85
  • Categoria: Racconti gay
  • Pubblicata il:
  • Autore: EMANUELE85
  • Categoria: Racconti gay

POMPINI AL CIOCCOLATO

POMPINI AL CIOCCOLATO Sono gay ed ho un compagno di qualche anno più giovane di me. Si chiama Denis, stiamo assieme da 16 mesi, ci amiamo, e da 4 settimane abitiamo nelo stesso appartamento. La nostra vita sessuale è appagante, ma lui ha un gravissimo difetto. Gli fa schifo fare la fellatio, il coito orale... insomma i pompini! Voglio dire: ok, ci sono tanti altri modi per provare piacere ma, specialmente per noi omosessuali, il pompino è importantissimo. Ho provato a convincerlo in ogni maniera senza successo, poi ho seguito il consiglio di un amico che fa il cuoco di professione. Sfruttando il fatto che Denis è molto goloso di cioccolato, in particolare di Nutella, una sera l'ho aspettato seduto sul divano. Ero completamente nudo, avevo le gambe aperte e, nelle mani, un cucchiaio ed un barattolo di Nutella da 500 g. Quando è entrato, l'ho salutato, ho aperto il barattolo, ho infilato un dito e me sono ciucciato lentamente. Poi ho iniziato a spalmare la Nutella sul pene ancora flaccido e sui testicoli. Il messaggio era chiaro. Lui si è messo a ridere, però si è spogliato, si è seduto vicino a me ed anche lui ha infilato un dito nel cioccolato e se lo è ciucciato lentamente. Ci siamo baciati a lungo con la lingua che sapeva di Nutella, poi il mio cazzo si è gonfiato e lui me l'ha preso in bocca. Lo leccava con avidità e, più diventava duro, più lo cospargeva di cioccolato e lo succhiava con soddisfazione. Quando ero già vicino all'orgasmo, si è staccato per un attimo e ha detto: - Mi raccomando, non rovinarmi il sapore della Nutella. Avvisami prima... Ho provato di resistere ancora un po', era troppo bello farsi fare un pompino da Denis, ma stavo per venire e l'ho avvisato. Lui ha sfilato il cazzo dalla bocca e ha continuato a leccarmi i testicoli. Gli schizzi di sperma sono arrivati fino al tavolino e hanno bagnato anche i suoi capelli biondi, eppure non smetteva di leccarmi. - Denis, sono venuto ed è stato bellissimo... cosa stai facendo? - Finisco la Nutella che hai sulle palle... è un peccato sprecarla!!! Anche senza l'ingoio, è stato un bel passo in avanti e, pian piano, sta cominciando ad apprezzare il sesso orale. Ho provato a chiedere al cuoco se conosce un trucco gastronomico anche per l'ingoio, ma non me l'ha saputo dire. Se qualcuno di voi ha qualche ricetta segreta, lasciate un commento a questo racconto. Però fate i bravi e non scrivete insulti o frasi offensive, altrimenti quelli di Piccole Trasgressioni non lo pubblicano. Grazie.

Vota la storia:




14/08/2016 15:58

Roberto

Ciao sono un bocchinaro anche a me faceva schifo l'ingoio ho incominciato a leccare il cazzo dopo che ha sborrato assaporando lo sperma poi dopo un consiglio mi son fatto sborrare in bocca tenendo il naso tappato per non sentire l'odore della sborra e piano piano cominciai ad ingoiare senza problema è adesso non posso fare a meno di farlo con l'ingoio ciao e buone sborrate

04/08/2016 21:51

Writer

Il mio consiglio è di fare piccoli passi, prima puoi baciarlo dopo aver ingoiato il suo, poi puoi toccare leggermente con un dito e farglielo annusare o leccare se se la sente. A piccoli passi puoi raggiungere grandi distanze.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!