• Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero

PRONTO SOCCORSO SEXY

PRONTO SOCCORSO sexy Dopo la laurea, ho lavorato per un anno all'Ospedale di (MI) come medico del pronto soccorso. Spesso mi assegnavano il turno di notte e, a volte, capitava di passare ore ed ore senza ricevere nemmeno un paziente. Quando Patrizia mi faceva da assistente infermiera, ci scappava sempre qualche trombata clandestina. A parte iil solito ipocondriaco del bar di fronte che voleva farsi misurare la pressione, quuella notte c'era una calma piatta. Ma Patrizia non era per niente piatta. Giovane e regolarmente fidanzata, sfoggiava due belle tette ed un sedere generoso. Il viso non era un granchè, però le ero simpatico e a lei piaceva scopare. Cosa vuoi di più dalla vita? Dopo aver azionato il blocco della porta scorrevole ed il relativo campanello per le urgenze, le ho slacciato la xxxxx bianca, ed il reggiseno, l'ho baciata e le ho leccato le tette. Lei si è tolta isubito gonna e mutandinene, ha slacciato la mia xxxxxx, mi ha tirato giù pantaolini e boxer e si è seduta sul lettino delle viste a gambe divaricate. Scopare va bene, ma ci eravamo abituati a farlo in fretta, perchè se qualcuno suonava il campanello... Insomma, oltre ad essere gaudenti, eravamo due professionisti del Servizio Sanitario Nazionale, mica due pirla qualsiasi! L'ho montata per 10 minuti senza problem, poi l'ho fatta venire con l'ausilio di una sonda per ettoscopia infilata nel deretano. Lei prendeva la pillola, perciò ho eiaculato in vagina con libidine e mordicchiandole le mammellone. Appena in tempo!... DRIIIIIIIIIIN! ... Qualcuno suonava il campanello. Ci siamo rivestiti in 30 secondi e Patrizia è andata ad aprire. E' entrata una coppia sui 30 anni, erano visibilmente ubriachi. Lei ha cominciato a parlare. - Ecco... io e lui... cioè noi... abbiamo fatto l'amore. Prima lui mi ha fatto un coito orale e mi ha penetrato nella posizione del missionario. Poi io gli ho fatto un pompi... un coito orale e ci siamo rilassati. A un cero punto... lui... io... - Signora, se non mi racconta tutto, non posso aiutarvi... vada avanti, quel è il problema? - Ecco... abbiamo bevuto, e lui ha avuto un'idea strana. Ha preso una zucchina dal cassetto delle verdure e.... e... - Ok, ok... ho capito... Mentre io e Patrizia ci trattenevamo a stento dallo scoppiare a ridere, ho idetto alla signora di seguirmi nell'ambulatorio attiguo.per procedere all'"estrazione". Lei mi ha guardato sbalordita ed ha gridato: - No, nooo... la zucchina nel culo ce l'ha luiiiiiii!!!

Vota la storia:




28/07/2016 14:45

pixel

UN altro segaiolo che deve raccontare queste sue fantasie pateticamente inventate per sentirsi piu furbo agli occhi degli altri!! Ma va da via il cu!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!