QUEL PORCO DEL CONTROLLORE

Era il tardo pomeriggio di un venerdì qualunque, quando mi sono accorta di aver dimenticato il portafogli nel monolocale che condividevo a Torino con un'amica. Come al solito, tornavo a casa per il week end e non volevo perdere un giorno in più nella città che odio, ma che mi dà da mangiare. Perciò non ho fatto il biglietto e sono salita ugualmente sul treno. Sarà perchè sono giovane, sarà perchè sono carina, sarà perchè sono sfigata ma, dopo 5 minuti 5, è arrivato il controllore che, in 2 anni, a quell'ora non si era mai fatto vedere.
- Biglietti prego...
Ho cercato di spiegare la storia del portafogli dimenticato eccetera...
- Mi scusi, la verità è che ho scordato a casa il portafogli. Abito con un'amica in Corso Vittorio Emanuele II, lavoro a Torino da due anni, ma ogni fine settimana torno a casa dei miei, vicino a Bologna. Può verificare...
- Quindi non ha il biglietto, mi sbaglio?
- No, però io veramente non ...
- Allora, sono 26,50 euro del mancato biglietto più 50,00 euro di multa se paga subito, oppure 100 entro 15 gg, oppure 200 entro 60 gg.penale. Anche perchè non è stata lei ad avvisarmi, sono io che l'ho scoperta senza il regolare biglietto.
- Ma sono un mucchio di soldi! Io faccio l'assistente universitaria e guadagno solo 1.200 euro al mese, non mi può aiutare?
- Mi dispiace, ma le regole sono regole. Ho esaurito i verbali di contestazione, perciò la prego di seguirmi nella cabina del capotreno per le compilazione dei moduli.
L'ho seguito ma, invece di arrivare al primo vagone, si è fermato davanti alla toilette una carrozza dopo.
- Senta signorina, una multa gliela devo fare però, vista la sua situazione, potremmo trovare un compromesso...
- Sì grazie, qualsiasi cosa purchè non siano troppi soldi, perchè adesso non ho contanti e anche dopo non posso permettermi una cifra del genere.
- Qualsiasi cosa? Sicura?
Non avevo ancora risposto, ma lui ha aperto la porta del bagno, invitandomi ad entrare. A quel punto, le sue intenzioni erano chiare. Tutto sommato, non era ne' brutto ne' vecchio, così l'ho lasciato fare.
Ha chiuso la porta col chiavistello, ha cominciato a palpeggiarmi e si è abbassato pantaloni e mutande, accompagnando la mia mano sul suo cazzo. L'ho smaneggiato un po' ed è diventato subito dritto e duro. Lui ha spinto la mia testa verso il basso e mi ha fatto ingoiare il pisello muovendosi avanti e indietro come per scoparmi in bocca. L'uccello era rigido e di bell'aspetto, ma puzzava di smegma e di piscio.
Mi sono sfilata per respirare proseguendo con la mano, però lui mi afferrato per i capelli costringendomi di nuovo a succhiarlo. Speravo di farlo venire in fretta, invece era molto resistente. Dopo una lunga spompinata, mi facevano male le gengive e le gambe. Allora gli ho preso le palle, mi sono staccata ancora per qualche secondo e, per stimolarlo, ho detto:
- Hai proprio un bel cazzo! Vediamo quanto sperma sa schizzare fuori...
Ho fatto appena in tempo a rimetterlo in bocca, quando ho sentito le vibrazioni che precedono la sborrata. Non volevo che mi venisse in gola, così ho continuato da fuori massaggiandogli l'asta con le le labbra e la lingua.
Col primo spruzzo ha macchiato la porta, col secondo ed il terzo il pavimento, ma purtroppo gli altri sono arrivati sui miei capelli.
Per farsi perdonare, lo zelante controllore mi ha pulito con le salviette del lavandino e non mi ha multato neanche di un euro.
Dopo avermi riaccompagnato a sedere, mi ha salutato ed è passato ad ispezionare i vagoni successivi. Io pensavo: "Ma un viaggio di sola andata Torino-Bologna, vale un pompino? Ho telefonato col cellulare al mio ragazzo e, con una scusa, gli ho chiesto quanto prende una puttana per un pompino. Lui ha diplomaticamente risposto che non l'aveva mai sperimentato di persona, ma che alcuni amici gli avevano parlato di 30 euro. Quindi, rispetto alla multa, avevo risparmiato 50 euro però, rispetto al biglietto, ne avevo spesi 3,5 in più. Quel porco di controllore mi aveva fregata!

Vota la storia:




08/12/2016 15:30

franz

uahahahahahaiiiiiahhahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhuauuuauau uaauaahhahahahahahah! Bella cazzata!!

07/12/2016 15:16

sospetto

storia patetica tratta d a qualche film!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!