• Pubblicata il:
  • Autore: Armando
  • Pubblicata il:
  • Autore: Armando

RISTRUTTURAZIONE estiva

Ciao, mi chiamo armando, sono un uomo di 43 anni, piacente, almno dicono, e sposato.
I fatti risalgono all'estate passata, mentre stavo ristrutturando casa, ed offrivo manovalanza al muratore per risparmiare un'pò sui costi. Normamelnte erano due muratori ma una mattina se ne prenta uno solamente, il titolare era impegnato, un ragazzone di circa 30 anni moldavo. Lavorando parliamo delle nostre vite genericamente, lui è sposato con figli ed ama particolarmente il rugby. Certo con il fisico possente che hai lo sport migliore è proprio il rugby. Ti piace il mio fisico mi chiede....é si hai veramente un fisico molto bello, grazie risponde anche tu hai un bel fisico e particolarmente delle gambe, grazie imbarazzato. Dopo qualche minuto di silenzio, mi offre udella birra per combattere il caldo asfissiante ed accetto bevendo direttamente alla stessa bottiglia. Ok adesso meglio, ma prima di iniziare a lavorare devo fare pipì ed acconsento dicendo che dopo di lui sarei andato anche io. Dai allaore vieni la possiamo fare insieme mi chiede.......ok rispondo imbarazzato. Estrae dalla patta un cazzo moscio di 15 cm, che sgorga pipì e non rirsco a togòiere lo sgardo da quell'arnese mentre faccio anche io i miai bisogni. Dai mi dice attaccati come hai fatto prima alla bottiglia, sembri avere arte nel mestiere,. Io non mi sono resoconto del segnale inviato, ma inconsciamente già pensavo ad altro, così che mi sono inginocchiato hai suoi piedi ed ho ingoiato in un sol boccone tutta quella carne facenola ingrossare in gola, estraggo l'arnese dalla bocca e con qualche pompata sono davanti ad un cazzo turgido con molte vene pulsanti sorretto da due grosse palle con la sacca molto aderete, ed una cappella grande che fatico a far passare dalla bocca, insomma un cazzone da 25cm.
Mi affera la testa e mi scopa in bocca incessantemente, lo guardo negli acchi mentre ansima e mi rovescia una quantità enorme di sperma in gola, che in parte ingoio ed in parte fuoriese lateralmente, riuscendo a raccoglierla con il suo cazzo per poi ripulirlo bene.
Sei stuprnda mi dice mentre gli pulisco il cazzo e lo guardo dal basso verso l'alto, Ti Amo, UUUaaoo.. anche io ti amo rispondo togliendo per un attimo il cazzo dalla bocca.
Stavo per staccarmi e tornare a lavorare, ma nuovamnete il suo cazzone torna a gonfiarsi forse più di prima, mi prende e mi fa mettere sdraiato su un tavolo con il culetto alla sua mercè che bacia e lecca, aa la mia troietta vedo che sei preparata al cazzo, Ohhh siii rispondo ansimando conil buco che pulsa molto forte pronto a tutto.
Ok mi dice, mi passa il cazzo in bocca per essere lubrificato bene, dopo di cui mi dice di abbracciarlo intorno al collo, non capisco, per un attimo, mi prende in collo mentre mi avvicina al suo cazzo lo affferro con una mano e me lo centro sul buco, e mi lascio cadere completamente impalato totalmete, dolore non esiste solo piacere totale, mi afferra le chiappe con le grandi mani per sbattermi profondmente con ritmo diverso e profondo, facendomi sfilare in cazzo dal culo quasi totalmente implalandomi in un sol colpo.
Sono in estasi totale lo abbraccio baciandolo sulloa bocca e sul collo mi riempie il culo di sperma con gli schizzi che sento sbattere dentro di me, così raggiungo nche io l'orgasmo direttamente sulla sua e mia pancia.
Dolcemente mi sfila il suo cazzone e mi sdraia nuovamente sul tavolo, ed io gli afferro l'anese dicendogli che devo terminare il lavoro. Me lo infilo in bocca ingoiando utti gli umori rimasti, mentre sgorga lo sbrodo dal mio culo direttamente sul tavolo, che lui raccoglie passandoci il cazzo, sia sul tavolo che nelle pareti esterne del mio culo, per poi ripurlo per bene.
Il fatto ha sconvolto entrambe, ed in effetti il giorno seguente, visto che ono saremmo stati soli fortunatamente altrimenti i lavori andavano a farsi fottere nel senso completo della parola, ci siamo trovanti pronti 1 ora prima iniziare bene la giornata.
Adesso i lavori sono terminati, lui non lo vedo da molto tempo, solo una volta al centro commerciale con entrambe le famiglie, dove in quel caso trovò il modo di appartarsi e darmi il suo nuovo numero si telefono, indirizzo mail e contatto facebook, scusandosi per non avermi iformato prima. Se lo reincontrerò vi racconterò altrimenti una soluzione la dovrò omunque trovare.
Ciao

Vota la storia:




29/04/2014 14:31

nico

caro robi io ti stimo per i tuoi vari commenti su questo sitto! ma su questo non son d accordo! pur rispettando la tua opinione preferisco una storia reale e vera come questa che tante storie apparentemente eccitanti però comiche false e inverosimili! preciso che io son eterosessuale ma apprezzo di piu la sincerita di questastoria e altre storie (sia etero che omo ) che tante storie che posso sembrare vere ma se lette bene sono in realta false e fatte passare come verita dai rispettivi autori! Apprezzo anche chi dichiara che la storia e ' falsa e frutto di fantasia prima di scriverla!

28/04/2014 21:44

Robi

Ma che cazzo di schifo e diventato questo blog tutti ricchioni che ciucciano e si fanno inculare ! Ma dove sono quelle belle storie di una volta, anche se a volte inventate meglio di questi culattoni !!!

05/05/2014 18:31

Camillo 2

Finalmente anche qui c'è uno che ama la fica. Caro Robi però la tua voce si perde nel deserto. qui pullulano froci trans e perversi vari con la predilezione di prenderlo in culo. Come fare per far capire a questa gente quanto bella è la fica, io amo le donne dai 15 ai 60 anni; Le quindicenni per il piacere di sbalordirle e farle tremare alle loro prime leccate di passera e alle 60enni per la loro maestria nei pompini, le vecchiotte riescono a tenersi la cappella in cocca e slinguettarti le palle o addirittura le crespe del culo. Si, gridiamo insieme EVVIVA LA FICA !!!!!!!!!

01/05/2014 23:56

Camillo 2

Non capirò mai come possa piacere inculare una persona, ma perDio è cosa schifosa mettere la cosa che più ho a cuore metterla in mezzo alla merda, ma è cosa da matti. Lo faccio anch'io , ma solo raramente e con qualche puttanella che se non l'accontento potrebbe criticarmi come amatore: Cmq ma solo poche volte, poche...

01/05/2014 17:40

Sandra

Che frocio.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!