• Pubblicata il:
  • Autore: Gilui
  • Pubblicata il:
  • Autore: Gilui

Scopata con il priore

Faccio il rappresentante da sempre, una mia ditta mi ha segnalato, come cliente, un convento di frati dove producono liquori. Qualche giorno dopo sono andato da loro per conoscere il compratore dei miei prodotti.

Al mio arrivo ho trovato un vecchio frate, che ha incominciato ha raccontarmi della sua vita, per mia fortuna dopo alcuni minuti arrivo il priore che mi disse, andiamo che ti faccio vedere il laboratorio ed il reparto confezioni, dove si usano o tuoi prodotti e cosi dicendo ci avviammo verso l'ascensore, so apri la porta e appena entrato, faceva molto caldo, io slacciai la camicia e lui si chinò sul mio capezzolo ed incominciò a succhiarlo, io invece slaccia la cintura e feci cadere i pantaloni e gli slip, lui vedendomi il cazzo duro si chino sul cazzo e mi fece un pompino io gli alzai la tonaca e siccome non aveva le mutande gli infilai due dita nel buco del culo, in quel momento il mio cazzo si liberò della sborra ed il priore se la bevve tutta, poi si alzo mi girò ed a 90 gradi mi infilo il suo enorme cazzo nel mio buco del culo, mi inculò con forza e anche se mi faceva male godevo come un pazzo, entro mezzogiorno ci inculammo 3 volte. Nel pomeriggio mi fece salire nel suo studio e dopo un bellissimo pompino entrò un giovane frate si spoglio si prese in bocca il cazzo del priore e mi mise il suo bel culetto vicino al mio cazzo e mi disse, dai inculami. Quando me ne andai avevo preso nel mio buco del culo due bei cazzi e la promessa che la prossima volta ci sarebbe stata anche una donna alla prossima.

Vota la storia:




12/02/2015 17:25

Comillo 2

Porca boia, chissà quanto cagate bene con simili lavorii sfinterici. Comun que io NON ti ividio, uso i purganti che hanno il pregio di non irritare lo sfintere. Resto sempre convinto che bisognerebbe bandire dall'ONU gli Stati Uniti. Dovevano fare i cazzi loro e lasciare "lavorare" Adolf, sì, Maledetti americani !!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!