• Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero
  • Pubblicata il:
  • Autore: DOTT. MAURO
  • Categoria: Racconti etero

SLIP, BOXER O... NIENTE?

SLIP, BOXER O... NIENTE?

La salute del pene è importante e, ovviamente, viene influenzata dalla biancheria intima che indossate. Come sempre, le scuole di pensiero sono diverse, ma la maggioranza afferma che, dormire coi boxer o nudi, migliora la fertilità maschile e la salute dello sperma.
Diversi studi hanno provato che dormire nudi o con boxer larghi agisce positivamente sulla qualità dello sperma e la salute degli spermatozoi. Il motivo è semplice: in questo modo i testicoli stanno più al fresco, cosa che non succede indossando giorno e notte gli slip.
I risultati confermano la tesi già condivisa che i testicoli "freschi" producono più sperma e con una qualità di DNA superiore. Una biancheria intima che non comprime e non causa calore è la soluzione migliore, così come il dormire senza mutande.

IGIENE

Se la maggior parte delle donne ha capito l’importanza dell’igiene intima e della cura dei genitali, sono invece ancora troppo pochi gli uomini che fanno altrettanto. Secondo alcune statistiche, molti rischiano delle malattie perchè non rispettano le semplici regole di pulizia quotidiana.
1)
Lavarsi mattina e sera, pulendo i testicoli, l’ano e la parte compresa fra questo e l’attaccatura del pene. Non è sufficiente lavare il pene all'esterno, occorre abbassare il prepuzio e pulire tutta l’area, compreso il glande.
2)
Lavarsi dopo i rapporti sessuali. Dopo l’eiaculazione, sarebbe bene urinare e poi pulire la zona. Così vengono eliminati eventuali batteri, tracce di sperma e di secrezioni vaginali.
3)
Usare un detergente adatto. Molti usano spesso lo stesso prodotto impiegato per tutto il corpo, oppure il sapone intimo della partner. Sbagliato! Il pH dei genitali maschili è diverso da quelli femminili. Mentre per le donne sono indicati saponi a pH acido, per gli uomini questi prodotti sono dannosi. Il detergente più idoneo deve essere a pH neutro.
4)
Sciacquarsi bene. Lavare l'area con l'acqua, pulirla col sapone e sciacquarla bene.
5)
Eventuale sfoltimento dei peli pubici. Gli uomini che sudano molto sull’inguine e sui glutei, possono sfoltire la peluria, anche semplicemente accorciandola, per diminuire i rischi di irritazione.
6)
Attenzione alla biancheria intima. In particolare, chi soffre di irritazioni e prurito, dovrebbe indossare slip o boxer non stretti, di cotone, per favorire la traspirazione della pelle e prevenire bruciori ed arrossamenti.

PER I FISSATI CON LE MISURE

La chirurgia estetica maschile è in continuo sviluppo e, per alcuni interventi, la richiesta da parte degli uomini supera quella delle donne (trapianto dei capelli, liposuzione, rinoplastiche, blefaroplastiche, falloplastiche, ecc.).
Inoltre, come per il gentil sesso, l’industria della moda offre dei piccoli escamotage simili al reggiseno push-up. Si tratta di boxer e slip che regalano volume a chi li indossa in modo pratico ed igienico. Praticamente, sono l'evoluzione del vecchio trucco del fazzoletto o del cotone, e utilizzano la tecnologia Wonderjock, una specie di Wonderbra per maschi. Perciò, care femmine, ricordate che, a volte, l’apparenza inganna.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!