• Pubblicata il:
  • Autore: Camillo 2
  • Pubblicata il:
  • Autore: Camillo 2

Suo fratello mi invidia

Avevo buttato l'occhio già da tempo sulla sorella del mio amico; Io e lui si era cresciuti assieme e tra noi c'era la massima sincerità e amicizia. Quando frequentavo la sua casa vedevo questa ragazza è una bella mora, capelli lisci ma nerissimi come la pece, anche i suoi occhi sono neri, ma li notai dopo aver visto il suo corpo da modella. E' talmente bella che mi consideravo non alla sua altezza anche perché loro sono benestanti mentre io no. Fu però in occasione della sagra rionale del suo quartiere che ebbi l'opportunità di chiederle se voleva fare un paio di giretti nell'autuscontro. Ovviamente c'era anche il fratello con me, Salì nella vetturetta ridendo felice, a me pareva d'aver toccato il cielo, ero orgoglioso di mostrare a tutti la bellissima ragazza che era con me; Quella sera G. dovette lasciarci soli per un suo zio che era venuto a prenderlo per un cosa importante. Così passai la serata con questa bellezza, poi l'accompagnai a casa. Carpe Diem mi son detto tra me e me e giocai tutto per tutto, in un punto della strada poco illuminato, dopo essere stato silenzioso per un paio di minuti, azzardai una mossa audace, le presi una mano, lei mi guardò, io, col cuore che mi scoppiava l'abbracciai e la baciai. Lei d'apprima strabuzzò gli occhi, poi al contatto delle mie labbra si lasciò baciare. Nel minuto che rimanemmo incollati mi girava talmente la testa che mi pareva d'essere ancora sulla giostra. Ero talmente emozionato che quando tentai di parlare mi uscì un rantolo. Me la tenni un pochino guancia a guancia per quel tanto da ridiventare padrone di me stesso. Restammo lì avvinti
nella penombra per 15 minuti, fu tutto un lungo bacio e fu lei che mi ridestò sollecitandomi di condurla a casa. Da quella sera diventò la mia fidanzata. G. quando lo seppe ci rimase male; Ripensai allora a quando mi raccontava che giocava e faceva sesso con una sua cugina mentre era invece sua sorella. Capii che era sua sorella da alcuni particolari di luoghi e di tempi. Infatti una sera, ormai sicuro delle mie intuizioni, le tesi un tranello, raccontandogli che Ilaria mi aveva confessato qualcosina; Lui ci cascò subito. Ci rimasi male , però la cosa mi tornò a favore in quanto in un primo tempo l'avevo posta quasi su un piedestallo morale, poi comincia a prendermi licenze sessuali. Nel giro di un mesetto Ilaria mi succhiava l'uccello che era un piacere, me lo succhiava così bene che quasi ringraziai G.che le fu da maestro. G. che nel frattempo frequentava una biondina, mi raccontava cosa faceva con lei ,ma lo faceva di proposito per aver da me la reciprocacità. Mi piaceva ingigantire i miei racconti, lo vedevo che ci restava male, forse era innamorato di sua sorella e io con una certa dose di perfidia le raccontavo che la leccavo fica e culo, che l'avevo chiavata a pecora e tante altre deliziose porcherie, gran parte vere. Una sera, non so perché, mi disse che mi invidiava e si malediva di esserle fratello.-

Vota la storia:




21/07/2014 18:32

Camillo 2

Carissimo k-kakka, ho consultato Google, i pesci sono animali acquatici vertebrati eterotermi ossia a sangue freddo - Io conosco SOLO quel tipo di pesce, che mangio spesso....però intuendo cosa intendi tu, quei tipi di PESCE lì fanno parte della TUA DIETA. So che non li trovi in pescheria ma gironzolando attorno ai CESSI DELLE STAZIONI...su, da bravo prega OM MANI PADME OM - OM MANI PADME OM -

21/07/2014 17:59

k

Invece secondo me devi citare il Vangelo secondo Camillo2 che dice di non gettare l'amo per i pesci , e tu l'hai gettato e di pesci ne hai presi tanti (SE INCONTRI UN NAPOLETANO CHIEDIGLI CHE COSA E IL PESCE CHE LUI TE LO SPIEGA)

21/07/2014 15:53

Camillo 2

-Dal Vangelo secondo Matteo 7,6 " NON GETTATE LE PERLE AI PORCI "...le ho gettate, ed ecco il risultato.-

21/07/2014 15:00

k

Solo Camillo2 poteva raccontare Una cagata del genere , prima I quoi racconti parlavano solo di pedofilia adesso si cambia genere si passa all'incesto , dai retta a me fatti vedere da un bravo medico, poi dice che i malati sono gli altri . IPOCRITA DI MERDA

21/07/2014 14:58

Camillo 2

Grazie albertino del complimento, ora attendo quello mdi k-kakka (sic)

21/07/2014 14:54

albertino

camillo 2 sei troppo simpatico......

20/07/2015 22:49

Camillo 2

Ho rivisitato oggi dopo tanto tempo questo mio raccontino. mi è RIPIACIUTO alla faccia di k-kakka che dovrebbe ora, aver preso tramite i cazzoni africani, un paio di kg. di AIDS, così almeno spero io.

11/08/2014 22:16

Camillo 2

Dopo una ventina di giorni che mi hanno pubblicato questo racconto, IL VOTO che mi è stato dato E' il più basso, è solo 2.9 gli altri si aggirano sui 7-8 ; Cosa vuol dire questo, VUOL dire che un racconto dove il protagonista si scopa una donna viene schifato e votato zero, però se avessi aggiunto che io e suo fratello...allora il consenso cambiava . Qui PULLULANO I SOGGETTI TIPO K-KAKKA , ma nonostante ciò, resto qui per il solo gusto di deridere questi poveracci di culattoni. Ciao gente

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!