• Pubblicata il:
  • Autore: Alessio
  • Pubblicata il:
  • Autore: Alessio

Sverginato da una Signora

Estate 2000. Finite le scuole, chi va al mare, chi va in montagna, chi entrambe le cose, chi va con una MILF !
Io appartengo a quest'ultima categoria. Nella primavera conosco sulla chat una donna di 43 anni. Chattiamo qualche gg. e alla fine tra sue mille remore ottengo che in estate appena libera da impegni familiari (figli, ex marito, genitori ectect) ci saremmo visti per conoscerci di persona. Lei fin da subito incuriosita ma mooooolto preoccupata per la ns differenza di età mi diceva che non sapeva, che qui che su che la che i miei 18 anni la spaventavano. Lei di Torino io vicino Genova. Scocca la fine della scuola, fresco di patente organizziamo la ns uscita. Fin ad allora avevo solo sue mille descrizioni fisiche e ormai la "conoscevo" caratterialmente, decisa ma dubbiosa, insomma una Donna ! 170 , mora, occhi scuri, diceva 4° di seno, magra, tutto quello che a 18 anni puo farti decollare !
Ci vediamo all'uscita del casello di Genova est, parcheggiamo in fondo alla discesa. Scende dalla sua Clio una vera Milf italiana, gonna, tacchi non troppo alti, maglietta nera a V con due tette che si facevano notare senza essere volgare, curata ma sobria. Indecisa viene verso di me , un bacino e saliamo sulla sua auto: imbarazzo totale da ambo le parti, parliamo del più del meno lei tra l'eccitato e i sensi di colpa, io vergine con alle spalle solo storielle con ragazzine della mia età, passano 5 minuti mi ritrovo la sua lingua in bocca con un bacio che mai potrò scordare. Mi inizia letteralmente ad affogare con la sua lingua, io replico come non mai, le mie mani iniziano a sondare il suo corpo materno ma arrapante come pochi.

Metto la mano sul seno sinistro (eravamo in auto lei al posto di guida io passeggero ) sopra la maglietta, poi a meta strada tra il sogno e realtà la infilo sotto inizio a sentirne la consistenza estremamente soda con un capezzolo a chiodino stile antennina di almeno 3 cm. Impazzisco infilo la testa sotto inizio a succhiargliele prima una poi l'altra poi entrambe: non mi stanno tutte in bocca. Per essere in un parcheggio alle 22 con qualche persona che va e che viene stiamo osando abbastanza ma non ci interessa. Lei scende verso i miei jeans, slaccia tutto e inizia a succhiarmelo con voglia e maestria. Ci tuffiamo nei sedili dietro e vedo che si tira su la gonna e mi monta sopra a smorza candela e iniziando a muoversi da vera Donna. Venendo da ragazzine era come se mi avessero messo in un frullatore: non capivo più niente. Dopo poco arriva un tizio a fianco a prendere la sua auto, noi avevamo gia appannato tutta la ns macchina e lei senza battere ciglio non smette minimamente di cavalcarmi. Quando sto per venire si toglie da sopra me lo prende in mano e inizia a segarmi facendomi fare uno schizzo incedibile mentre mi guardava arrapata e soddisfatta.
Che esperienza fenomenale che è stata, ancora oggi dopo quasi 15 anni a volte ci ripenso con soddisfazione pensando che se all'epoca avessi avuto l'esperienza di oggi sarebbero stati veri fuochi d'artificio.
Tornando a casa ero il ragazzo più contento d'Italia !
La storia è assolutamente vera.
.

Vota la storia:




23/07/2014 17:06

paoloxy

alessio sentire te che dai dello sfigato agli altri mi fa morire dal ridere. ma ti sei riletto il tuo racconto.ma va bene per una sceneggiatura di un film comico. son d accordo con te che possono succedere le storie di un giorno ma la tua fa ridere dai....... poi a me e capitato di farmi una scopata con una donna per un giorno . lei era mezza ubriaca e d era tedesca , molto graziosa di viso ma stranamente con seno piccolo. si era persa nel centro del paese dove abitavo io; fortuna vuole che fosse in vacanza da sola e che non trovasse la strada per l albergo. io la vidi e gli chiesi se avesse bisogno d aiuto. lei mi rispose di si e io la riportai all albergo ,dato che sapevo la strada per riportarla li'. chiaramente ci provai alla grande ed ebbi successo. il giorno dopo lei riparti' per francoforte. e' stato un semplice colpo di fortuna. e nella mia vita ho avuto altri 7 - 8 casi fortunati simili.bisogna essere al posto giusto nel momento giusto. conosco delle persone, m o f che siano, che sono molto brave a corteggiaare una donna o un uomo . quel tipo di persone non si affida alla fortuna o al caso ma son brave ad attrarre a se il sesso opposto.e da parte loro non ho mai sentito una storia simile alla tua . io non ci credo ma rispetto che ci crede. se ti e capitato davvero ti faccio i complimenti. ma non ci credo

22/07/2014 14:33

Alessio

Ecco un altro genio!! Ma ragazzi,che tanto ragazzi non siete anagraficamente parlando, non è che siccome a voi non è capitato di scoparvi una tizia "facilmente" significa che si debba essere tutti sfigati come voi. Neanche avessi detto e raccontato chissà cosa. Albertino speriamo tu possa tornare a lavorare presto, almeno avrai meno tempo di sfondare le palle con i racconti altrui.

19/07/2014 12:41

paoloxy

alessio qui l unico che fa ridere sei tu che scriv una storia di fantasia e pretendi che tutti ci credono.cmq io rispetto anche chi crede a questa tua storia. pero' non ci credo. anchio ho frequentato donne dai 40 in su e penso che sia davvero difficile che quel tipo di donna , a quei tempi , possa aver scopato con un diciottenne . a meno che non fosse una racchia .

18/07/2014 14:01

Alessio

Mi fate ridere, anzi fate ridere. Il 50 enne è tragicomico anzi solo tragi. Il pipparolo che legge le storie per masturbarsi mi fa quasi tenerezza. Il signor Icq è sarcastico. Ciao stalloni..

18/07/2014 07:16

ICQ

certo che di milf (43enni) che prima del 2000 padroneggiavano la chat ce n'erano pochine. Sei stato proprio fortunato

12/07/2014 15:02

albertino

e ' facile dire a parole che un racconto e' vero ma , caro alessio, un racconto si analizza non solo da cosa c ' è scritto ma anche da come si è scritto . anchio ti racconto un altra storia vera: ero nel 1833 ero giovane e tutte le donne amavano me anche se non ero tanto piacente.un giorno mi venne l idea di scalare il monte everest! . ma lo sai che in poco tempo arrivaii in cima al monte( aiutato anche da un aquila che gentllmente mi ha indicato il percorso miglliore verso la vettta) ! io so parlare l aquilese e quindi son stato facilitato da questo fortunato incontro con l aquila, che conosce benissimo la montagna! ma la cosa piu bella e incredibile è che una volta arrivato in cima , c era ad aspettarmi una bellissima ragazza che abitava li da mesi (mi disse che si era stufata della citta' e aggiunse che al mare preferiva la montagna). M diede un sacco di figa , scopammo per giorni . lei mi spiego che era da mesi che non vedeva un uomo e io ero il primo che vedeva dopo tanto tempo. Ecco perche anche lei aveva tanta voglia di fare l amore. mica è un impresa da tutti arrivare in cima all everest a mani nude. la storia e' vera , liberi di non crederci. si dice cosi' vero !?

11/07/2014 14:15

Alessio

"Ragazzi" che cosa devo dirvi!? Pensatela come volete, con tutti i mitomani che ci sono in giro passerò anche io per uno di loro pur avendo raccontato il vero.

11/07/2014 08:11

sirio

Carina , anche se come dice Albertino può essere solo di fantasia,peró per qualche nostra sega va bene, certo non e una storia da gran segoni ma un seghettino ci sta bene

10/07/2014 15:47

albertino

si si la storia e ' assolutamente vera e di pura fantasia! Cmq bella ! complimenti anche se ripeto che per me e' pura fantasia! una donna a 43 anni e' ancora attraente , se ha le forme al punto giusto e se si tiene un po '! credo che una bella donna di 43 anni non esca con uno s conosciuto di 18! magari di 30- 35 si! a meno che non fosse una donna poco attraente!io le frequento tuttora le donne dai 40 ai 46- 48 anni. son un cinquantenne single e non mi sono mai sposato.pero' esperienza con queste donne ne ho, e quindi per me la tua storia è piu fantasia,immaginazione che realta'.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!