Trans, che ossessione 2

Ricordate la trans di cui vi dicevo nella prima puntata? Continuavo a desiderarla, e ormai avevo visto che si era stabilita in maniera stabile a Chianciano, vicino a dove lavoravo io.. Però non riuscivo mai ad andarci, poiché preoccupato che mia moglie al ritorno a casa, sentisse l'odore di un'altra addosso ai miei vestiti.
Quindi trascorsero diversi mesi prima che mi si ripresentasse l'occasione di rifarle visita. Sapevo che mia moglie l'indomani avrebbe fatto tardi con delle amiche per una cena, così chiamai la tipa con un giorno di anticipo, definendo l'orario dell'appuntamento e pregandola di non dimenticarsene, non avevo troppe altre occasioni e la mia voglia cresceva ogni giorno di più.
Al solito allo'ora di pranzo la richiamo e per fortuna si era tenuta libera per me.. non vedevo l'ora.. Ormai sapevo cosa mi attendeva dietro la porta.. Arrivai con dieci minuti di anticipo e lei mi aprì in accappatoio, si stava rinfrescando per me..
Non persi tempo.. le slegai l'accappatoio e mi apparve in tutta la sua bellezza.. i seni tondi e duri. il pisello ancora morbido e pendente tra le gambe.. le misi una mano proprio lì e le iniziai ad accarezzarle le palle con delicatezza e vedevo che la cosa le piaceva perchè il suo gioiellino iniziava dolcemente a salire.. che gioia vedere una trans che ti vuole.. dopo un pochino i tempi erano maturi.. mi spogliai e i nostri uccelli erano uno di fronte all'altro che si guardavano vogliosi.. io e lei ci guardammo e quasi contemporaneamente dicemmo: me lo succhi?
Ci tuffammo nel letto e si iniziò con un 69 epocale.. Memore dell'ultima volta che le sborrai in bocca.. questa volta mi trattenni e glielo sfilai di bocca.. e le dissi che avevo voglia di scoparla nel culo.. si mise sopra di me, col viso rivolto verso di me, così che le potevo maneggiare l'uccello mentre saliva e scendeva dal mio cazzo duro come non mai..
Sentivo che lei godeva come una maiala.. ad un certo punto si chinò verso di me perchè voleva che le succhiassi i capezzoli.. e dopo un pochino mi baciò sulle labbra.. doveva essere proprio arrapata..
Sinceramente quel bacio mi colse di sorpresa, ma mi resi conto che accelerò il mio desiderio di sborrare, forse perchè era il segnale che anche a lei non dispiaceva essere penetrata da me.. sborrai copiosamente di lì a poco.. lei se ne accorse, ma voleva finire anche lei allo stesso modo.. quindi continuava a stantuffarmi il cazzo, ormai non più durissimo.. accompagnato dal movimento della mia mano che le facevo una sega.. in un secondo mi tolse la mano dal suo pisello, si tolse il preservativo, si toccò un pochino e iniziò a sborrarmi addosso, nel mentre si chinava indietro per rilassarsi e godersi la venuta abbondante e liberatoria..
Poi fu lei a ripulirmi scusandosi per essermi venuta addosso.. non sapendo che mi aveva reso un grande favore..
Vi hanno mai sborrato addosso? Sentire la cremina calda che vi cola dappertutto e vedere lo zampillo che esce è davvero notevole..
Mi rivestii dandole appuntamento per la prossima volta.. Lei si rimise l'accappatoio, coprendo il suo uccello che, liberatosi dal desiderio, era ormai diventato piccolo piccolo..

Vota la storia:




08/02/2015 02:06

Con un paio di mie amiche Trans finisce sempre che ci sborriamo reciprocamente addosso......bellissimo

08/01/2015 00:11

Camillo 2

X Lacky - Potrà essere bello per un CULA, ma per un uomo normale, anche se dicono siano bravi nel pompino, è troppo pericoloso...guai voltargli le spalle...

04/01/2015 23:24

Altrasponda

Per CAMBIARE GUSTI PROVATE A LEGGERE SU Annunci69 - "RAZOR" oppure SBAGLI & ABBAGLI forse dalla via del retto, tornerete sulla retta via

04/01/2015 01:24

?

Americani maledetti !!!

02/01/2015 20:27

Lacky

Bellissimo molto eccitante, quando trovi la trans giusta e vogliosa è una meraviglia molto bello....!!!!!!!!!!

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!