• Pubblicata il:
  • Autore: Vendigroth
  • Categoria: Racconti trans
  • Pubblicata il:
  • Autore: Vendigroth
  • Categoria: Racconti trans

Transexperience 3-in-1

Mi trovavo ancora una volta a pensare ad Erika e Luana, solo che i miei impegni di lavoro mi avevano momentaneamente bloccato fuori zona. Tuttavia, il giorno che tornai… nelle mie terre, decisi di rifarmi bocca (e culo) con le mie trans preferite. Ad organizzare la nottata ci misi veramente poco. Mi preparai come la volta precedente, sentendomi ancora una volta addosso l’intimo di pizzo. Poco prima di arrivare, Erika mi chiese se poteva arrivare più tardi e se non avevo problemi per una “sorpresa eccitante”. Inutile dire che accettai.
Luana, quella sera, era in un vestitino molto leggero e trasparente, veramente da sturbo… Iniziammo subito baciandoci, mentre lei correva ad accarezzarmi le palle, lentamente. Pian piano, dopo che anch’io iniziai a palparle l’uccello, mi passò il dito nel culo. In quel momento decisi che stavolta avrei iniziato io, la girai e la misi a pecora, inculandola e segandola. Luana probabilmente era più infoiata di me, perché sborrò allegramente nella mia mano. A quel punto mi prese il cazzo in bocca e iniziando a succhiare, mi fece sedere, facendomi un fantastico pompino con dito in culo, alternandolo poi col dildo che avevo già preparato. Nel frattempo che mi inculava, Luana mi disse di fare qualcosa in più, di meglio apprezzare la sorpresa di Erika bendandomi e mettendomi a pecorina. La cosa mi eccitava parecchio, e così decisi. Infatti, pochi minuti dopo esser stato bendato, mentre mi succhiavo il cazzo di Luana, entrò Erika, dicendomi di prepararmi… a cosa ancora non lo sapevo. Mi trovai a quel punto un altro cazzo che picchiettava sulla mia guancia, a giudicare dalle dimensioni e dalla forma quello di Erika, che subito iniziai a succhiare, fermo e deciso nella doppia pompa. Nel frattempo una mano iniziò a smanacciarmi il cazzo: qualcuno si era aggiunto al festino… ma avevo voglia di sapere chi: mi girai di scatto, lasciando “casualmente” il culo a tiro di Erika e vidi una bella, bellissima stangona riccioluta con due bocce da infarto già fuori dal toppetino. Mentre le chiedevo il nome, Erika mi inculò all’improvviso, facendomi boccheggiare per un attimo. La nuova arrivata tirò fuori dalle mutande un arnese di tutto rispetto, che mi ficcai in bocca allegramente. Luisa (in nome dell’ultima trans) era arrivata in città per poco tempo, e sapendo della mia troiaggine, aveva deciso di venire, in tutti i sensi, a provare ciò di cui ero capace. L’unica un po’ trascurata era Luana, che si stava stantuffando il vibratore… allora mi staccai, misi Luana prona ed iniziai ad incularla, mentre Erika tornava nella mia bocca (e confidandomi che i pompini migliori li facevo io… ma mi sembrava forse un po’ grossa) e Luisa si accomodava nel mio culo. Sotollare tre trans non mi era mai capitato, infatti non feci una gran figura, venendo subito nel culo a Luana… la quale andò a prendere il lubrificante e, visto che di cazzo avevo resistito poco… avrei riprovato a prenderne due. Mi sdraiai, mentre Erika mi afferrava le caviglie e mi aiutava a tenere le gambe alzate… posa che mi permetteva di succhiarle ancora il cazzo. Luisa continuò a stantuffarmi il culo per un bel po’, mentre succhiava il cazzo di Luana per prepararlo ad incularmi. Nel frattempo venni e Luisa si spalmò la mia sborra sul cazzo, dicendomi che era un ottimo lubrificante. Mi misi a pecora, cavalcando Luana, presi in bocca il cazzo di Erika (volevo essere pieno del tutto) e mi preparai alla mia seconda doppia. Luisa avevo un cazzo piuttosto massiccio, ma tra la mia sborra, il gel e soprattutto un’eccitazione spaventosa, sentii i due cazzi dentro di me… e un altro orgasmo anale, lungo e piacevole come non mai. Rimasi ancora inculato per un bel pezzo, mentre Luisa ed Erika si slinguavano sopra di me e Luana mi succhiava i capezzoli. Dopo parecchio, iniziai a cedere, non riuscendo quasi più a reggermi. Le trans allora si staccarono da me… ed incredibilmente, col cazzo solo mezzo barzotto, sborrai ancora, un orgasmo quasi doloroso. Le trans decisero allora di farmi fare il girosborra, venendomi a turno in bocca ed obbligandomi ad ingoiare tutto. Non ci riuscii, lo sperma mi colava su reggiseno e pancia, ma mi sentivo appagato…

Vota la storia:




25/08/2011 23:23

io

voglio unirvi a voiiiiiiii

19/09/2011 21:53

Frency

Vorrei unirmi a voi per fare mille porcate, tutte quelle di cui tu tanto racconti, vorrei poter provare anche io l'orgasmo anale

15/09/2011 22:02

Frency

Sarebbe bello potermi unire a Voi, per scopare con te, bella troia, e con le tue amiche in ogni buco e per tante ore....

13/09/2011 03:13

Frency

Vorrei unirmi a Voi per scopare te e le tue amiche in ogni buco....

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!