• Pubblicata il:
  • Autore: Gabrigaga
  • Categoria: Racconti lesbo
  • Pubblicata il:
  • Autore: Gabrigaga
  • Categoria: Racconti lesbo

UNA VACANZA LESBICA - parte 1

UNA VACANZA LESBICA - parte 1 Io e Katia siamo amiche da sempre. Abbiamo condiviso ogni piccolo segreto, abbiamo scoperto il sesso coi maschi raccontandoci tutto. Abbiamo imparato, pianto, riso, ma sempre insieme. L'anno scorso, subito dopo la maturità, ci siamo regalate una micro-vacanza al mare. Alloggiavamo in un albergo modesto, senza bagno in camera, ma eravamo da sole e felici di esserlo! La prima notte, prima di dormire, l'ho guardata spogliarsi e mi sembrava di non avere mai visto niente di così bello. Era una sensazione nuova, inaspettata. Mentre si toglieva la maglietta, la luna illuminava i suoi capelli ed i suoi seni nudi. Nessuna di noi due aveva mai avuto attrazioni o esperienze lesbiche. Sotto la doccia, ci eravamo schizzate l'acqua addosso come due amiche, senza malizia. Vicino all'albergo, c'era una discoteca all'aperto. Sentivamo la musica e Katia improvvisamente mi ha trascinato a ballare sul balcone. Solo che eravamo completamente nude! Sarà stata la birra che avevamo bevuto prima di salire in camera, sarà quel che sarà, ma ho sentito chiaramente il desiderio di baciarla. E ho provato a farlo. Sentivo le mie labbra sulle sue, sentivo il mio corpo nudo abbracciato al suo, era come se il tempo si fosse fermato. Esistevamo solo noi due. Le sue labbra hanno risposto alle mie, la sua lingua ha cercato la mia. Le sue mani hanno accarezzato la mia schiena ed i miei seni, i nostri ventri si strofinavano per scaldare le nostre vagine. La sua mano ha scavalcato le mie cosce ed ha raggiunto il clitoride ormai super-eccitato. Katia si è chinata sulle gambe ed ha cominciato a baciarlo ed a leccarlo. Mi sembrava di sognare. Non avrei mai pensato che, la mia migliore amica, sarebbe stata la ragazza dei miei desideri. CONTINUA

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!