V... la collega di mia moglie

Storia reale della collega di mia moglie
Mi presento: F., 30 anni sposato felicemente con una gran bella donna sera durante una passeggiata in centro incontriamo casualmente la sua collega V.... e il suo ragazzo, dopo un po che giriamo lui deve tornare a casa e lei ci chiede se la possiamo riaccompagnare a casa sua, ovviamente nessun problema.
Strada facendo ci fermiamo a comprare le sigarette e a bere q.cosa, così si fa tardi e esce l'idea che lei si fermi a casa nostra a dormire, idea ovviamente approvata.
A casa, rigida divisione delle stanze: loro due nel matrimoniale, io nella stanza degli ospiti tutto solo... vabbè, tanto non speravo in nulla, pur sapendo che V. ha una fama da vera porcona e un fisichino da sballo: piccolina ma proporzionata, non arriva a 1.60, morettina, ma con due tette che sembrano palloncini, culetto mitico e faccia con perenne espressione da arrapata
Dopo un oretta infatti ricevo la gradita visita di V. che mi si para davanti in un completino intimo da paura: reggi a balconcino e perizoma neri semitrasparenti.
Non faccio in tempo a riavermi dallo stupore che mi fa segno di stare zitto e inizia a farmi una sega lenta e assassina.
Poi me lo succhia un pochino e infine si spoglia del tutto per prendermelo tra le tette.
Per me è l'estasi completa, la faccio mettere sopra di me e inizio a trombarla piano piano per non fare rumore, con le tette più belle che avessi visto a tiro di mani e bocca.... insomma da impazzire!
Poco dopo la prendo alla pecorina, stringendole le tette e infilandola più che posso, quando lei me lo sfila e se lo punta dritto sul buchetto.... un invito che non si può rifiutare!
Veniamo insieme, sudati come bestie ma soddisfatti.
Lei torna a letto e io vado a lavarmi, pensando che la cosa sia finita lì.
Dopo un paio d'ore mi si ripresenta ridendo e mi dice " possiamo fare tutto il casino che vogliamo tanto a tua moglie ho messo il sonnifero nell'ultima birra, e ho visto che funziona"
Ragazzi, stavolta me la sono presa da seduti e vi giuro che trombare una piccoletta ma con due tette così sotto il naso vi manda in estasi... quasi come il 69 con goduta simultanea (con ingoio suo) che abbiamo fatto dopo!!!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!