• Pubblicata il:
  • Autore: GIGI CAZZULLO
  • Categoria: Racconti bisex
  • Pubblicata il:
  • Autore: GIGI CAZZULLO
  • Categoria: Racconti bisex

VITA DA PORNO STAR - parte 3^ - città Roma

VITA DA PORNO STAR - parte 3^ - città Roma

Poi si iniziano le riprese di sesso, che sono sempre le prime e costituiscono il vero lavoro. Ci si ferma sempre ogni pochi minuti per vedere se le riprese sono state buone e correggere il trucco. Non c'è niente di erotico. Non mi piace fare sesso in pubblico. Tutte le altre scene si realizzano in un secondo tempo, un po' più velocemente e senza le attenzioni degne di un vero film da cinema."
- Hai mai girato scene lesbo o bisex?
- "Io sono attratta dagli uomini Lo so perché a volte ho dovuto fare sesso con altre ragazze e non mi è affatto piaciuto."
- Guadagni bene?
- "Faccio un video mediamente ogni due mesi, all'inizio guadagnavo poco, ma ora mi pagano di più, riesco a vivere bene e anche a mandare dei soldi a casa."
- A proposito di uomini, hai una relazione fissa, un fidanzato?
- "Certo che l'ho! Anche se sa che lo faccio solo per i soldi, lui mi chiede sempre di smettere. Adesso mi ha trovato un lavoro part-time nel settore televisivo, se diventasse full-time e fisso, forse penserei sul serio a darci un taglio, ma adesso non posso."
- Sono migliorati i rapporti con la tua famiglia?
- "No, purtroppo i miei genitori non hanno mai accettato questo stile di vita. Per un po' gliel'ho nascosto ed andavo a trovarli due volte al mese, ma quel grandissimo stronzo di agente di cui sopra, gli ha inviato il dvd di uno dei miei film e, da allora, papà non mi permette più di andare a casa loro. Sento mamma solo per telefono. Non parliamo mai del porno e sto cercando di convincerla che è stato soltanto un episodio e che adesso lavoro solo per la TV. Però tutti e due continuano a sospettare che siano bugie."
- Hai mai pensato a quello che accadrebbe, quando e se avrai dei figli, nel caso vedessero accidentalmente qualche vecchio film di mamma?
- "No, questo è un mestiere che si fa da giovani, e credo che in quegli anni i miei video saranno morti, sepolti e dimenticati."

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!