La ' Prima volta col trans'

Avevo una vita professionale tranquilla in uno studio architettura. Anche una vita matrimoniale abbastanza stabile senza particolari stimoli. Un amico di lavoro piu' volte mi faceva intendere di estasianti fine settimana di sesso trascorsi in alcune situazioni non specificate. Poi dietro mie insistenze alla fine si delineo esattamente cosa intendeva, trascorreva i suoi week end in compagnia di transessuali e gay dei salotti buoni della nostra citta'. All'inizio ero sconcertato ma poi piu' per curiosita' che per puro sesso accettai di partecipare a un loro incontro. Ci vedemmo in un bar molto intimo del centro bevemmo qualcosa insieme a due ragazzone una bionda l'altra castana entranbe tinte in quando avevano la pelle scura. Anche se l'aspetto fisico era molto allettante la voce le tradiva si capiva subito erano travestiti. Decidemmo di anare nel loro appartamento non sono sicuro se vivono li o lo usano solo per sesso. Io ero freddo ed impacciato loro si resero conto delle mie titubanze e mi fecero rilassare e bere ancora infine mi chiesero di non partecipare ma di guardare solo per esaudire la mia curiosita'. Comiciarono ad avere del sesso sfrenato con il mio amico e non se l'alcol o le scene effettivamente cominciai ad essere eccitatissimo a certo punto rotto gli indugi partecipai al mucchio. All'inizio il mio intervento fu solo attivo ricevevo sesso orale dopo poco mi ritrovai ad inculare la bionda poi la bruna e senza rendermi conto mi ritrovai anche ad inculare il mio amico, il quale per nulla vergognoso mi incitava a continuare, a questo punto in questo turbine di sensazioni fu quasi naturale che mi trovassi alla pecorina con la bionda che mi penetrava all'inizio con un piccolo vibratore poi cominciarono ad incularmi a turno con molta dolcezza il piacere era misto al dolore. Questo fino a che venne la brunetta che sin dall'inizio avevo notato avere un cazzo enorme. Mi strazio facendomi anche sanguinare un po, praticamente mi aveva rotto il culo fino a renderlo inpresentabile a qualsiasi visita, dovendo aspettare che guarisse da solo perche rivolgersi a un medico sarebbe stato imbarazzante era fin troppo chiaro in che modo mi ero ferito. Ma dopo quellesperienza ho partecipato a numerosi incontri e devo dire da quella volta un po alla volta il culonon mi sanguina piu' nemmeno con i grossi calibri. Certo il mio matrimonio non va piu' bene come prima faccio poco sesso con mia moglie ed e' difficile per me spiegargli la motivazione o confessare che il mio culo e' sicuramente piu' rotto del suo e che prendo cazzi che lei nemmeno si sogna in uncerto modo sono piu' donna di lei.

Vota la storia:




31/07/2011 03:30

stallone di fiche

a ricchioni

26/05/2010 10:18

Grosso calibro

Ascolta, dì chiaramente a tua moglie che lo prendi dietro, magari accetta di osservare mentre ti inculano oppure di partecipare e avere anche lei la sua parte ............ sarebbe bellissimo ....... io ci sto.

20/07/2010 21:17

Angelo

La fica è buona ma il cazzo è meglio, senza ipocrisie.

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!