• Pubblicata il:
  • Autore: CLARISSE.PAZZA
  • Categoria: Racconti lesbo
  • Pubblicata il:
  • Autore: CLARISSE.PAZZA
  • Categoria: Racconti lesbo

LESBICHE AL TELEFONO

Erano le 2 di notte ero appena tornata a casa..fumata come al solito mi sentivo girare tutto...ero talmente stanca che riuscivo a vedere solo il mio lettone...mentre mi spogliavo con fatica vista la discreta botta che avevo per il capo...incomiciai a sfiorarmi i seni senza malizia ma solo per slacciare il reggiseno, che tolgo regolarmente prima di andare a letto...mentre mi accarezzavo mi vennero in mente le parole di un mio amico che dice sempre che se dai uno schiaffo su un capezzolo dopo 10 secondi diventa duro... cosi presa dalla fumata pazzesca incominciai a tirarmi i capezzoli per sentirli duri sotto le mie dita ...cosi mi buttai sul letto mentre tutta la stanza mi girava intorno...afferrai il cellulare e chiamai una mia amica lesbica...per fortuna non dormiva mi chiese immediatamente perche l avevo chiamata a quell ora ,la sua domanda trovo subito una mia risposta:voglio sentirti ansimare al telefono...alla mia frase lei emano uno strano respiro affannoso proprio come quando ti sale l eccitazione ,come quando qualcuno ti sussura le fantasie erotiche piu perverse nel tuo orecchio che aspetta solo di essere assaporato dalla lingua piu’ calda...lei imbarazzata dalla mia risposta cosi diretta si lascio scappare una risata che in qualche modo voleva confermare la mia richiesta...cosi senza aspettare un suo si, incominciai a sussurrarle le cose piu eccitanti che volevo farle ...dolcemente sentivo il suo respiro affannoso e qualche gemito che le scappava... eccitata le chiesi cosa stesse facendo e con una voce piena di malizia mi sussurro:niente!!!quel niente mi fece impazzire dalla voglia volevo leccarla tutta ,ma purtroppo eravamo in due letti separati...volevo darle piacere e riempirla di baci ....potevo benissimo raggiungerla ma l idea di poterla solo immaginare mi faceva bagnare incredibilmente...mi toccavo infilando le dita nella mia fica bagnata che aspettava solo il guizzo della sua lingua...ad occhi chiusi pensavo a tutte le peggio perversioni che mi venivano in mente... sentivo crescere sempre di piu i suoi gemiti vogliosi della mia lingua...lei continuava a masturbarsi ...mentre le mie mani scivolavano tra le mie grandi labbra vogliose di sentirsi piene....pian piano le dicevo di aumentare il ritmo...immaginavo le sue dita che entravano ed uscivano scivolando tra le sue gambe...dio quanto la volevo ...aumentavamo sempre di piu finche io non le susssurrai sto per venire!!!le con un filo di voce non ce la fece neanche a dirmi anche io che venne in un orgasmo che mi fece esplodere nello stesso momento...avevo avuto uno orgasmo stupendo...finiti i sospiri la prima cosa che mi disse fu un vaffanculo pieno di erotismo.....seguito da un ti voglio bene....

Vota la storia:




29/08/2006 11:56

francesco

bella storia complimenti

20/08/2007 17:12

giorgio

UNA DELLE MIE FANTASIE + FREQUENTI E' DI POTER FARE L'AMORE CON 2 DONNE... SE SON ROSE...

11/08/2006 15:58

Cesare

Ho fatto alcune volte l'amore con due donne e sono dolcissime anche nell'esasperazione dell'orgasmo...per telefono sono venuto ed ho fatto venire diverse volte mie compagne...veramente una storia coi fiocchi

08/09/2006 08:11

LAURINO

X MARTIN:HAI SCRITTO CHE LA MUMMIA è PESANTE COME I PEPERONI, MENTRE A TE PIACCIONO I PEPERONI PERò QUELLI PICCANTI PERCHè TE LI PREMI A CULO PRIMA DI FARTI INCULARE DA UN NEGRO , CONOSCI BENE A MEMORIA TUTTO, SEI TUTTE LE PRECAUZIONI PER SENTIRE IL BRUCIORE A CULO, VERGOGNATI ANIMALE , SEI UN ANIMALE SENZA CODA, CON IL CULO ROTTO E LA CANNOLA SALDATO, PENSO CHE HAI CAPITO BENE A COSA MI RIFERISCO" SEI LA TIPICA DONNA CON LA FIGA A BASTONE" E POI TI PIACE RACCOGLIERE FACILMENTE A PECORINA I 2 CENT DI MONETA A TERRA. NON TI VERGOGNI RICCHIONE, CACATO DI MERDA CHE SEI, TI FAI INCULARE PER POCO, TROIA. IMPARA A FARE L'UOMO, RICCHIONE HAI FITILLO CHE TI PUZZA

08/08/2006 18:26

Greco

Hai ragione brus bella storia;poter essere in mezzo a due belle figone bisex....

07/08/2006 18:34

brus

bella storia 10

03/09/2006 14:54

LA MUMMIA

HI!!! MARTIN PESCATORE MA DA DOVE LI PESCHI STI VOCABOLI DAL TUO CULO? COSA HAI LA TRECCANI RACCOLTA NEL SEDERE? MA PER PIACERE SE NON CAPISCI LE MIE BATTUTE STAI ZITTO E PRIMA DI RISPONDERE SCENDI GIU AL BAR E FATTI FARE UN BEL PANINO CON LA VOLPE DENTRO

02/09/2006 18:43

martin

MUMMIA, scusa, lo sai cosa vuol dire AMENO?

02/09/2006 18:42

martin

forse l'unica, o tra le rarissime, storie vere. brava clarisse! x mummia: a parte che sei pesante come la peperonata a colazione, si dice "ALTO BORDO" ....e non è un'ameno BORGO medievale umbro!!!

02/09/2006 03:16

Alessandro

Aaaaa Mummia... te sei proprio frocio, ma me sa che nun lo sai!

02/09/2006 01:49

LA MUMMIA

MA QUALE BELLA STORIA QUESTA STORIA L'HA SCRITTA UN RICCHIONE GIA IL NOME CLARISSA NASCONDE UN GRAN RICCHIONE DI ALTO BORGO

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!