• Pubblicata il:
  • Autore: MELANIA338
  • Categoria: Racconti orge
  • Pubblicata il:
  • Autore: MELANIA338
  • Categoria: Racconti orge

ORGIA A SORPRESA – 2° capitolo - Trieste

Dopo avermi sborrato in bocca e sul braccio, i due mi hanno spogliato per bene e mi hanno disteso delicatamente sul tappeto. Yuri ha cominciato a leccarmi la figa e Flo a succhiarmi le tette. Io mi sono rilassata e ho chiuso gli occhi, assaporando ogni attimo e concentrandomi solo sul piacere che provavo. Era bellissimo sentire le loro lingue calde e le loro dita esplorare ogni centimetro del mio corpo, dalle orecchie ai piedi, dai capezzoli al buco del culo. Sono venuta e stravenuta mentre i loro cazzi sono tornati duri e svettanti in fretta.
Sempre nuda, mi hanno messa a cavallo di Yuri che, disteso sulla schiena, mi ha scopato nella figa, e Flo dal davanti mi ha di nuovo riempito la bocca di cazzo. Il video porno visto poco prima si avverava. Ero circondata da due uomini bianchi che mi scopavano a turno, solo che io non avevo la pelle nera e le mia tette erano più piccole. Ma chi si accontenta... godeeeee!
Uno, due, tre orgasmi. Ero in estasi soprattutto perchè sentivo le quattro mani e i due uccelli muoversi fuori e dentro di me.
Come prevedevo, dopo un po' Flo si è spostato dietro e mi ha inculata col suo membro ricoperto di saliva. In quel momento mi sono completamente abbandonata, e ho urlato di gusto mentre sperimentavo il primo “panino” della mia vita.
Ha continuato a scoparmi nel culo per 10 minuti, poi è esploso riempiendomi di sperma fino alle budella. Quando si è ritirato, il liquido è cominciato a fuoriuscire dall'ano allargato e ha invaso i coglioni di Yuri, che stava ancora pompandomi in massima erezione. Così anche lui si è sfilato dalla figa, si è messo dietro e me l'ha messo in culo. Era ancora sporco e dilatato, perciò l'ha infilato tutto in un attimo.
E' stato incredibile, non ero mai stata inculata a ripetizione e lo sfintere reagiva e pulsava sempre più in fretta, regalandomi sensazioni di piacere estremo e animalesco. Mi ha spremuto e montato graffiandomi le natiche finchè non mi ha definitivamente riempito con un'altra ondata di sborra calda.
Da allora sono passati due mesi circa, Yuri ha dovuto buttare via il tappeto e ha preso una multa perchè l'ha lasciato vicino al cassonetto dei rifiuti. Adesso, ogni volta che ci vediamo, stiamo sul letto e utilizziamo una bella tela cerata.

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!